Homepage | Consorzio | Area Riservata | Contatti | Privacy
28.08.2015 -
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre
Menu Principali
Principali
 
Alcune tra le principali Feste e Sagre della Provincia di Oristano :
 
FEBBRAIO - LA SARTIGLIA DI ORISTANO

L'ultima domenica di carnevale e il martedi successivo si corre "Sa Sartiglia", una giostra equestre di eccezionale interesse, che la tradizione fa risalire al secolo XVI, intorno alla quale si svolge un singolare cerimoniale regolata da "Su Componidori", un personaggio che sovrintende alla corsa e che č l'espressione delle associazioni di mestiere, i "Gremi", ai quali spetta l'organizzazione della competizione: č Su Compoidori che la apre con un triplice saluto, č lui che la chiude con un rito propiziatorio, la benedizione della folla con la "pippia de maju", un duplice mazzo di pervinche e viole.

La Sartiglia č un gioco cavalleresco che consiste nell'infilare con la spada o con lo "stocco" una stella forata sospesa sul percorso di cavalieri lanciati al galoppo.

E' una prova simbolica di attivitā e un rito agrario dal quale si traggono auspici per il nuovo raccolto: una manifestazione della tradizione popolare che trae origine dalla fusione di riti stagionali legati all'agricoltura con elementi cavallereschi favoriti dalla tradizione e dal costume della cittā. Al termine della Sartiglia si svolgono le Pariglie, acrobazie a cavallo sulla via Mazzini.

 
LUGLIO - ARDIA DI SEDILO

Il 6 e il 7 luglio si corre l'Ardia a cavallo. Si tratta di una spericolata e impressionante cavalcata che commemora la vittoria di Costantino in Grande contro Massenzio, nell'anno 312. L'Ardia si ripete ormai da secoli con significati storico-allegorici. Si narra che a Costantino, avvistate le truppe di Massenzio, numericamente superiori, elevato lo sguardo al cielo, apparve una croce con la scritta: "In hoc signo vinces".

L'apparizione illuminō Costantino, che fece della croce l'insegna delle sue legioni. Le truppe di Massenzio circondate dalla cavalleria, in breve furono messe alla fuga.

La corsa, a cui partecipano circa 80, ha inizio nella localitā Su Frontigheddu e si snoda lungo la strada sino al Santuario, passando attraverso un arco ed effettuando un numero di giri non superiore a 7 intorno alla chiesa, quindi al galoppo percorrono la ripida discesa sino a Sa Muredda, compiendo alcuni giri intorno a quest'ultimo per poi rsalire sino alsagrato. Per l'occasione sono previste anche serate musicali e una processione.

 
            
 
CONSORZIO TURISTICO ORISTANESE SRL - VIA XX SETTEMBRE, 45 - 09170 ORISTANO - 0783 210389 - PI: 00701780959

Versione Italiana English Version Version Franįaise Deutsche Version Versiķn en Espaņol Versione Italiana English Version Version Franįaise Deutsche Version Versiķn en Espaņol

Dati Societari - Art. 42 della Legge Comunitaria 88/2009